Cerco la sede più vicina...

In caso di lutto

Roma
06 48 88 68
Scegli la sede Taffo in Italia
Bologna Vicenza Venezia Ancona Roma

Per migliorare la tua esperienza, attiva la geolocalizzazione del tuo dispositivo e aggiorna questa pagina cliccando qui. Oppure seleziona manualmente una sede.

Entra nel sito
In caso di lutto

IN CASO DI LUTTO

Quando muori potresti essere consapevole di essere morto. Non si tratta soltanto di una diceria popolare ma del risultato di alcuni studi che avrebbero dimostrato che il cervello resta attivo per almeno 5 minuti dopo che gli altri organi hanno smesso di funzionare e i medici hanno accertato il decesso. Se quindi è vero che la mente resta vigile anche se il corpo non mostra segni di vita, in molti potrebbero aver avuto la perfetta consapevolezza di essere morti.

La morte è il momento in cui il sangue non scorre più e smette di arrivare al cervello. Tecnicamente il cuore smette di battere e la funzione del cervello si ferma quasi istantaneamente ma alcuni studi hanno rilevato la presenza di una specie di scossa, una energia cerebrale che produce un breve stato di attività che potrebbe essere collegato alla presenza di una coscienza vigile.

Potrebbe essere anche per questo motivo che molte persone che hanno subito un arresto cardiaco raccontano di aver percepito varie sensazioni, di aver visto i medici che tentavano di rianimarle e di aver addirittura ascoltato i loro discorsi. Un fatto assolutamente impossibile da ricordare se non fosse che il cervello, anche in quello stato di incoscienza, conservava un minimo di attività della corteccia che consentiva di raccogliere informazioni su quello che stava accadendo intorno.

Secondo alcuni ricercatori tedeschi però, il tempo nel quale il cervello sarebbe in grado di funzionare ancora non sono i noti 7 minuti ma sarebbero circa 5 minuti nei quali i neuroni cercano disperatamente di attingere ossigeno e utilizzano tutta l’energia immagazzinata attingendo alle riserve energetiche prima di spegnere definitivamente le cellule cerebrali.

Cercare di capire quanto tempo esattamente il cervello resta attivo dopo la morte potrebbe essere l’oggetto di altri studi che saranno utili anche per capire come migliorare l’intervento sanitario nei casi di arresto cardiaco, in cui la morte viene dichiarata tra due e dieci minuti dopo che il cuore ha smesso di battere.

Come e quando si paga la tassa di successione

10 Gennaio 2019

La tassa di successione è un’imposta che gli eredi di una persona deceduta devono allo Stato nel caso in cui abbiano accettato l’eredità. L’importo della tassa di successione varia sia in base al valore dei beni che si ereditano...

Cosa si prova nel momento in cui si muore?

10 Gennaio 2019

Difficile dire cosa si prova nel momento in cui si muore, anche perché nessuno che sia effettivamente morto è in grado di raccontarcelo. Quello che però può contribuire a farci un’idea di cosa si prova nel momento in cui...

Certificazioni

Contattaci

Siamo Operativi 24/7

L’Agenzia Funebre Taffo Funeral Services offre un servizio di pronto intervento attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7 su tutto il territorio nazionale. Ogni sede è aperta dalle 8.00 alle 19.00 con orario continuato con possibilità di ricevere su appuntamento anche in orari notturni.

 

    “La morte è un’usanza che tutti, prima o poi, dobbiamo rispettare.”

    (JORGE LOUIS BORGES)

    ISCRIVITI ALLA
    NEWSLETTER

    IN CASO DI LUTTO:CHIAMACI 24/7

    Scegli l'agenzia nella tua città

    Scegli altra città Bologna Vicenza Venezia Ancona Roma