Cerco la sede più vicina...

In caso di lutto

Roma
06 48 88 68
Scegli la sede Taffo in Italia
Torino Bologna Vicenza Venezia Ancona Roma

Per migliorare la tua esperienza, attiva la geolocalizzazione del tuo dispositivo e aggiorna questa pagina cliccando qui. Oppure seleziona manualmente una sede.

Entra nel sito
In caso di lutto

IN CASO DI LUTTO

Difficile dire cosa si prova nel momento in cui si muore, anche perché nessuno che sia effettivamente morto è in grado di raccontarcelo. Quello che però può contribuire a farci un’idea di cosa si prova nel momento in cui si muore sono le esperienze delle persone che hanno vissuto una tragica esperienza che li ha pericolosamente avvicinati alla morte e gli studi dei medici, che ci aiutano a capire dal punto di vista fisico cosa succede al corpo, agli organi e al cervello di chi sta per morire.

Chi ha vissuto un’esperienza cosiddetta di premorte, racconta storie e sensazioni di vario tipo. C’è chi ha avvertito una sensazione di pace e benessere, chi ha visto luci, il famoso tunnel, e persone care che lo chiamavano, ma c’è anche chi ha raccontato di aver avuto una sensazione di silenzio e di vuoto come quando ci si addormenta per un pisolino senza sogni. Altri raccontano di aver avuto una sensazione di pace straordinaria o di aver visto dall’alto il loro corpo mentre i familiari piangevano o i medici tentavano di rianimarlo.

Da un punto di vista scientifico invece, i medici sostengono che molto dipende dal tipo di morte. Ovviamente c’è molta differenza tra morire sedati su un letto di ospedale o morire per cause come annegamento o emorragia. Molto spesso la causa della morte è la mancanza di ossigeno e in questi casi, quando i neuroni non ricevono più ossigeno, il cervello smette la sua attività elettrica, il sangue smette di fluire e dopo 10 secondi si perde coscienza. Da quel momento al momento della morte possono passare alcuni minuti scanditi da diverse sensazioni, a seconda del tipo di evento che ha scatenato la morte. Si può provare dolore o terrore oppure una sensazione di calma assoluta e rilassatezza dovuta all’avvicinarsi dello stato di incoscienza.

Dopo la morte si hanno 7 minuti? Quando cervello continua a funzionare

10 Gennaio 2019

Quando muori potresti essere consapevole di essere morto. Non si tratta soltanto di una diceria popolare ma del risultato di alcuni studi che avrebbero dimostrato che il cervello resta attivo per almeno 5 minuti dopo che gli altri organi...

Che cos’è il ‘rantolo della morte’?

10 Gennaio 2019

Quando la morte è imminente è possibile avvertire alcuni segnali che indicano che il paziente o il familiare ha ormai poche ore di vita. Uno di questi segnali, forse il più noto, è il cosiddetto “rantolo della morte”. Si...

Certificazioni

Contattaci

Siamo Operativi 24/7

L’Agenzia Funebre Taffo Funeral Services offre un servizio di pronto intervento attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7 su tutto il territorio nazionale. Ogni sede è aperta dalle 8.00 alle 19.00 con orario continuato con possibilità di ricevere su appuntamento anche in orari notturni.

 

    “La morte è un’usanza che tutti, prima o poi, dobbiamo rispettare.”

    (JORGE LOUIS BORGES)

    ISCRIVITI ALLA
    NEWSLETTER

    IN CASO DI LUTTO:CHIAMACI 24/7

    Scegli l'agenzia nella tua città

    Scegli altra città Torino Bologna Vicenza Venezia Ancona Roma