Cerco la sede più vicina...

In caso di lutto

Roma
06 48 88 68
Scegli la sede Taffo in Italia
Novara Castel San Pietro Terme Torino Bologna Vicenza Venezia Ancona Roma

Per migliorare la tua esperienza, attiva la geolocalizzazione del tuo dispositivo e aggiorna questa pagina cliccando qui. Oppure seleziona manualmente una sede.

Entra nel sito
In caso di lutto

IN CASO DI LUTTO

L’autopsia, o esame post mortem, è l’esame dettagliato che il medico compie sul cadavere per stabilire con esattezza cosa ha causato la morte in particolari circostanze. L’autopsia è un esame indispensabile da eseguire in caso di morte violenta (anche a seguito di un delitto), nel caso in cui la morte sia avvenuta in assenza di testimoni o quando i medici hanno necessità di fare ulteriori esami diagnostici per capire cosa ha causato il decesso di un paziente. L’esame autoptico viene eseguito entro 48 ore dalla morte dai medici patologi e può durare diverse ore, a seconda della complessità del caso da indagare; solo dopo la fine di questo esame il corpo sarà disponibile per il funerale.

Esistono due tipi di autopsia: l’autopsia diagnostica e l’autopsia giudiziaria. L’autopsia diagnostica è un esame post mortem che il medico fa per identificare la causa del decesso o malattie e anomalie che possono aver causato la morte, in particolare quando si tratta di decesso avvenuto in ospedale senza cause note. L’autopsia giudiziaria invece è un esame che deve accertare le cause di un decesso ma anche le modalità in cui è avvenuto (omicidio, suicidio, incidente, cause naturali). Le prove raccolte sul corpo durante l’autopsia giudiziaria possono servire per costruire un quadro d’investigazione che dimostri l’innocenza o la colpevolezza di un indiziato. Le informazioni che provengono dall’autopsia giudiziaria sono fondamentali anche per i congiunti che debbano richiedere la liquidazione da parte di un’assicurazione.

Durante l’autopsia, l’anatomopatologo scrive una relazione nella quale evidenzia tutti i dettagli che ha riscontrato durante l’analisi. I parenti prossimi o altri soggetti autorizzati possono richiederne copia. Ogni Paese ha delle leggi specifiche per quanto riguarda la tutela della privacy e definisce chi può ricevere e visionare i risultati di un’autopsia. In generale, il rapporto definitivo è disponibile in circa 30-45 giorni ma possono volerci anche 90 giorni prima di poterne avere una copia.

Per avere copia del referto autoptico è necessario fare richiesta compilando un particolare modulo disponibile presso l’ospedale o la cancelleria del tribunale che ha disposto la procedura medica. Il modulo può essere compilato da un parente prossimo oppure da altri soggetti che ne abbiano diritto, come i medici curanti o le forze dell’ordine che investigano sulla morte o gli avvocati che si occupano del caso. Si può prendere visione dei risultati concordando un appuntamento con il medico che ha eseguito l’autopsia oppure è possibile richiedere una copia del referto pagando la tassa prevista. Gli aventi diritto generalmente non sono tenuti a pagare ma in alcune circostanze il pagamento dell’imposta è indispensabile e può arrivare a 30 euro nel caso in cui il richiedente sia un familiare del defunto.

Tanatoprassi, cos’è e come funziona

7 Luglio 2020

La tanatoprassi è un intervento post mortem che consiste nella conservazione e cura igienica del corpo del defunto al momento della morte. Lo scopo della tanatoprassi è prendersi cura del corpo in modo che nelle ore successive alla morte...

Camera mortuaria, orari visita

23 Giugno 2020

La camera mortuaria è la stanza o l’edificio che accoglie i corpi dei defunti prima che venga effettuato il funerale. Non va confuso con l’obitorio, che è il luogo dell’ospedale dove sostano le salme in attesa di autopsia, e...

Certificazioni

Contattaci

Siamo Operativi 24/7

L’Agenzia Funebre Taffo Funeral Services offre un servizio di pronto intervento attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7 su tutto il territorio nazionale. Ogni sede è aperta dalle 8.00 alle 19.00 con orario continuato con possibilità di ricevere su appuntamento anche in orari notturni.

 

    “La morte è un’usanza che tutti, prima o poi, dobbiamo rispettare.”

    (JORGE LOUIS BORGES)

    ISCRIVITI ALLA
    NEWSLETTER

    IN CASO DI LUTTO:CHIAMACI 24/7

    Scegli l'agenzia nella tua città

    Scegli altra città Novara Castel San Pietro Terme Torino Bologna Vicenza Venezia Ancona Roma