Cerco la sede più vicina...

In caso di lutto

Roma
06 48 88 68
Scegli la sede Taffo in Italia
Mantova Novara Castel San Pietro Terme Torino Bologna Vicenza Venezia Ancona Roma

Per migliorare la tua esperienza, attiva la geolocalizzazione del tuo dispositivo e aggiorna questa pagina cliccando qui. Oppure seleziona manualmente una sede.

Entra nel sito
In caso di lutto

IN CASO DI LUTTO

Il medico necroscopo è un medico incaricato dalla ASL per certificare il decesso di una persona. I congiunti devono convocare il medico necroscopo dopo 15 ore dal decesso e non oltre le 30 ore, ad eccezione dei decessi avvenuti per morte violenta o per malattia infettivo-diffusiva. Le leggi che disciplinano la medicina necroscopica sono due: il DPR 285-90, cioè il regolamento di polizia mortuaria, ed il R.D. 9-7-1939 nell’ordinamento civile, insieme al DPR 3-11-2000 n. 396. Secondo queste leggi, il medico nominato dall’autorità sanitaria esercita le funzioni del necroscopo mentre nel caso di decesso avvenuto in ospedale questa funzione deve essere esercitata dal direttore sanitario, oppure da un medico delegato.

Funzioni del medico necroscopo

La funzione principale del medico necroscopo è accertare e certificare il decesso di una persona. Il medico che svolge questa funzione quindi verifica la comparsa degli eventi cadaverici e così conferma la diagnosi di morte. Se il decesso avviene in casa, in assenza totale di assistenza medica, il necroscopo dovrà anche compilare la scheda ISTAT che contiene la presunta causa di morte del paziente. La scheda va compilata in quanto i dati contenuti al suo interno sono utilizzati per finalità statistiche. Una volta che avrà accertato il decesso e compilato i documenti previsti, il medico necroscopo dovrà consegnare all’Asp di appartenenza il referto. La documentazione sarà poi inoltrata dal coordinatore sanitario alle autorità di competenza che, in caso di dubbi sulle reali cause di morte, disporranno un ulteriore riscontro diagnostico o un’autopsia.

Negli ospedali la funzione di medico necroscopo è svolta dal direttore sanitario o da un medico da lui delegato. In caso di morte in ospedale, il medico di turno in reparto o il medico di guardia dovrà constatare il decesso e registrarne data e ora nella cartella clinica del paziente quanto prima possibile dopo il verificarsi dell’evento; deve inoltre denunciare le cause di morte entro 24 ore dall’accertamento del decesso. Dopo 15 ore ed entro le 30 ore, il medico necroscopo dovrà anche accertare il decesso affinché poi l’ufficiale di stato civile autorizzi la sepoltura del deceduto.

Riassumendo quindi, le funzioni del medico necroscopo sono: effettuare le visite per confermare dell’avvenuto decesso su richiesta dell’Ufficiale di Stato Civile del comune ove si trova depositata la salma, fare la denuncia delle cause di morte al Sindaco ove previsto, se necessario richiedere il riscontro diagnostico per il chiarimento delle cause di morte nel caso dei deceduti senza assistenza medica. Il medico necroscopo inoltre ha la funzione di autorizzare il trasporto delle salme assicurandone il trattamento antiputrefattivo nei casi previsti dalla normativa vigente e di disporre l’adozione delle necessarie precauzioni a tutela della salute pubblica in caso di decesso di persona affetta da malattia infettiva. È sempre compito del medico incaricato con funzioni di necroscopo rimuovere gli stimolatori cardiaci delle salme destinare alla cremazione. Infine, in qualità di pubblico ufficiale, il medico necroscopo è tenuto a rispettare l’obbligo del segreto professionale e del segreto d’ufficio ed è tenuto anche a rispettare il Codice Etico e di Comportamento dell’azienda sanitaria nella quale presta servizio.

Esempio epigrafe, frasi per ricordini e manifesti

17 Novembre 2021

Quando qualcuno che amiamo se ne va, nel cuore il dolore non lascia spazio ad altri sentimenti. Il momento della scomparsa di qualcuno però è anche l’occasione per ricordarlo, per comunicare a tutti quanto era amato e quanto mancherà...

Donazione organi, la Chiesa approva o no?

3 Novembre 2021

Molti si chiedono se la religione, e in particolare la religione cattolica, approvi la donazione degli organi. La risposta è sì: tutte le religioni, in modi diversi, approvano pienamente il gesto della donazione di organi e tessuti nella convinzione...

Certificazioni

Contattaci

Siamo Operativi 24/7

L’Agenzia Funebre Taffo Funeral Services offre un servizio di pronto intervento attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7 su tutto il territorio nazionale. Ogni sede è aperta dalle 8.00 alle 19.00 con orario continuato con possibilità di ricevere su appuntamento anche in orari notturni.

 

    “La morte è un’usanza che tutti, prima o poi, dobbiamo rispettare.”

    (JORGE LOUIS BORGES)

    ISCRIVITI ALLA
    NEWSLETTER

    IN CASO DI LUTTO:CHIAMACI 24/7

    Scegli l'agenzia nella tua città

    Scegli altra città Mantova Novara Castel San Pietro Terme Torino Bologna Vicenza Venezia Ancona Roma