Cerco la sede più vicina...

In caso di lutto

Roma
06 48 88 68
Scegli la sede Taffo in Italia
Novara Castel San Pietro Terme Torino Bologna Vicenza Venezia Ancona Roma

Per migliorare la tua esperienza, attiva la geolocalizzazione del tuo dispositivo e aggiorna questa pagina cliccando qui. Oppure seleziona manualmente una sede.

Entra nel sito
In caso di lutto

IN CASO DI LUTTO

Secondo l’articolo 4 della legge dell’8 marzo 2000 il permesso per lutto spetta ai lavoratori dipendenti che subiscano il lutto di un familiare. Si tratta di un permesso retribuito per i lavoratori dipendenti che in questo modo possono assentarsi dal lavoro per dedicarsi alla famiglia e all’adempimento delle pratiche indispensabili quando una persona cara viene a mancare.

Non tutti i decessi dei familiari rientrano nel permesso per lutto, ma solo quelli dei familiari di primo grado come moglie/marito, figli, fratelli/sorelle, nonni, nipoti (figli dei figli) mentre non è concesso nel caso dei parenti di secondo grado come i cugini e gli zii.

A seconda del tipo di contratto di lavoro al dipendente è consentito di usufruire di 3, massimo 5 giorni di permesso retribuito, che riguarda esclusivamente i giorni lavorativi e non comprende i giorni di vacanza o di riposo. Il permesso per lutto può essere utilizzato entro 7 giorni dal decesso del familiare. Una volta richiesto un permesso per lutto durante l’anno, anche se dovesse avvenire un altro lutto in famiglia, non sarà possibile richiedere altri permessi retribuiti. A seconda del tipo di contratto, si può però richiedere un permesso non retribuito.

Molte categorie di lavoratori non hanno diritto al permesso retribuito per lutto. Si tratta di lavoratori a partita iva, oppure i lavoratori con contratto di tipo parasubordinato. In tutti questi casi si può cercare una conciliazione con il datore di lavoro, che deciderà se concedere o no il permesso a seconda delle esigenze lavorative. Il permesso per lutto non viene pagato dall’Inps ma dal datore di lavoro, che lo retribuirà in busta paga come se fosse una normale paga estesa anche ai giorni di assenza. Il lavoratore quindi dovrà richiedere il permesso per lutto al datore di lavoro tempestivamente e poi produrre la documentazione che attesta che è avvenuto un lutto in famiglia, in genere si tratta di un’autocertificazione oppure di una copia del certificato di morte.

10 frasi sulla mancanza di una persona cara che non c’è più

5 Novembre 2018

Un lutto è un avvenimento terribile che richiede grande forza d’animo per essere affrontato. Stare vicini a chi soffre è possibile anche attraverso un bigliettino con frasi in ricordo di una persona cara, frasi di dolore per accompagnare il...

10 frasi d’impatto da utilizzare a un funerale

5 Novembre 2018

Partecipare ad un funerale con un ruolo attivo è un momento particolarmente intenso, denso di emozioni e di responsabilità. Specialmente se vi è stato chiesto di fare un intervento davanti a tutti dovrete trovare delle frasi di conforto per...

Certificazioni

Contattaci

Siamo Operativi 24/7

L’Agenzia Funebre Taffo Funeral Services offre un servizio di pronto intervento attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7 su tutto il territorio nazionale. Ogni sede è aperta dalle 8.00 alle 19.00 con orario continuato con possibilità di ricevere su appuntamento anche in orari notturni.

 

    “La morte è un’usanza che tutti, prima o poi, dobbiamo rispettare.”

    (JORGE LOUIS BORGES)

    ISCRIVITI ALLA
    NEWSLETTER

    IN CASO DI LUTTO:CHIAMACI 24/7

    Scegli l'agenzia nella tua città

    Scegli altra città Novara Castel San Pietro Terme Torino Bologna Vicenza Venezia Ancona Roma