Cerco la sede più vicina...

In caso di lutto

Scegli la sede Taffo in Italia
Ancona Anzio Aprilia Bologna Brescia Busto Arsizio (VA) Cagliari Cattolica Chivasso (TO) Civitavecchia Fagnano Olona (VA) Gallarate (VA) Genova Ladispoli Latina Legnano (MI) Mantova Nettuno Ostia Pavia Pomezia Reggio Emilia Roma Casilina Roma Centro Roma Corso Trieste Roma Laurentina Roma Portuense Roma Tiburtina Samarate (VA) Torino Venaria Reale (TO) Verona Vicenza

Per migliorare la tua esperienza, attiva la geolocalizzazione del tuo dispositivo e aggiorna questa pagina cliccando qui. Oppure seleziona manualmente una sede.

Entra nel sito
In caso di lutto

IN CASO DI LUTTO

Al momento della morte di un caro non c’è soltanto da organizzare le esequie funebri. La parte più complessa è quella che riguarda l’organizzazione della tumulazione della salma, operazione che spesso è resa più complicata dal fatto che non in tutti i cimiteri italiani è semplice trovare un loculo all’interno del cimitero comunale e, in molti casi, è necessario attendere prima di veder soddisfatta la propria richiesta.

Concessione loculi cimiteriali, come funziona

I loculi cimiteriali tecnicamente non si acquistano. Ciò che si acquista è la concessione del loculo, cioè il diritto ad utilizzarlo come sepoltura per un caro per un determinato periodo di tempo. Il loculo quindi rimane sempre di proprietà del Comune che, allo scadere della concessione, chiederà agli interessati se intendono rinnovare la concessione o se preferiscono traslare la salma ad altra destinazione. Secondo i Regolamenti comunali di Polizia Cimiteriali, le concessioni per i loculi durano trent’anni. La scadenza dei loculi dei trenta anni è presente dal 15 aprile del 2006 e riguarda tutte le salme che sono state sepolte dal 16 aprile del 1976 in poi. Se i parenti lo desiderano, entro sei mesi dalla data di scadenza, possono richiedere un rinnovo della concessione per un periodo di ulteriori trenta anni. Presentare la richiesta di rinnovo in tempo utile è importante per essere sicuri che possa essere rinnovata. Inoltre è importante presentarsi con tutta la documentazione necessaria per evitare di perdere ulteriore tempo.

Cosa fare se non si vuole rinnovare la concessione

Alcune famiglie, trascorsi trent’anni, non desiderano rinnovare la concessione per il loculo. In questo caso, esistono altre alternative. Si può, ad esempio, decidere di cremare la salma e porre le ceneri in un loculo cinerario o in urna cineraria. I resti possono essere posti in un ossario. Infine la salma, se indecomposta, può essere inumata per almeno cinque anni. Se i parenti non esprimono alcuna particolare richiesta, trascorsi due anni, i resti saranno trasferiti nell’ossario comune.  

Come rinnovare la concessione di un loculo

Per rinnovare la concessione di un loculo ed estinguere la scadenza dei loculi trentennale, occorre recarsi nell’ufficio dei cimiteri preposto della propria città, per pagare la somma richiesta per questo genere di operazioni. Chi fa richiesta di rinnovo deve presentarsi munito di documento di identità e di codice fiscale. Chi invece non desidera richiedere il rinnovo, può chiedere informazioni per procedere alla cremazione o ad altra soluzione prescelta. In ogni caso, saranno gli uffici comunali che si occupano delle questioni cimiteriali a darvi tutte le informazioni del caso.

A chi spetta rinnovare la concessione di un loculo?

Rinnovare la concessione non è un obbligo ma una scelta personale. Ciò premesso, è il concessionario del loculo (chi ha firmato, non chi ha pagato) a dover decidere. Nel caso in cui il concessionario non abbia intenzione di rinnovare la concessione, può chiedere ad altri parenti se sono disposti a sostenere la spesa del rinnovo, senza diventare concessionari oppure se vogliono subentrare nella intestazione. In questo caso occorre comunicare al comune il subentro, cioè chi è il nuovo titolare della concessione.

Musiche funerale, come scegliere le più adatte

26 Agosto 2023

L’arte ha il potere di lenire il dolore e per questo motivo la musica per il funerale deve essere scelta con attenzione, in quanto ha lo scopo di accompagnare il difficile momento dell’ultimo saluto a una persona cara. Generalmente...

Messe da requiem

9 Agosto 2023

Secondo il rito cristiano cattolico la messa da requiem è quella particolare celebrazione che si fa in onore del defunto, durante il funerale. Nel rito cattolico romano, la messa da requiem è una liturgia eucaristica che viene celebrata in...

Certificazioni

Contattaci

Siamo Operativi 24/7

L’Agenzia Funebre Taffo Funeral Services offre un servizio di pronto intervento attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7 su tutto il territorio nazionale. Ogni sede è aperta dalle 8.00 alle 19.00 con orario continuato con possibilità di ricevere su appuntamento anche in orari notturni.

 

    “La morte è un’usanza che tutti, prima o poi, dobbiamo rispettare.”

    (JORGE LOUIS BORGES)

    ISCRIVITI ALLA
    NEWSLETTER

    IN CASO DI LUTTO:CHIAMACI 24/7

    Scegli l'agenzia nella tua città

    Scegli altra città Ancona Anzio Aprilia Bologna Brescia Busto Arsizio (VA) Cagliari Cattolica Chivasso (TO) Civitavecchia Fagnano Olona (VA) Gallarate (VA) Genova Ladispoli Latina Legnano (MI) Mantova Nettuno Ostia Pavia Pomezia Reggio Emilia Roma Casilina Roma Centro Roma Corso Trieste Roma Laurentina Roma Portuense Roma Tiburtina Samarate (VA) Torino Venaria Reale (TO) Verona Vicenza